OS X Mail “bloccato” dopo update di Leopard 1.5.6

gennaio 22, 2009

In questi giorni mi è capitato di “restaurare” un paio di Mac Mini basati sul processore PowerPC G4, e per l’occasione ho voluto effettuare l’aggiornamento di Tiger (che, ci terrei comunque a precisare, è il mio Mac OS X preferito) a Leopard, principalmente per poter sfruttare i vantaggi offerti da Time Machine (so che ci sarebbero altri software in circolazione, ma Time Machine da solo vale per conto mio l’upgrade al  non-più-nuovissimo OS di Apple).

Già effettuando l’aggiornamento tutto funzionava alla perfezione, tranne Mail, che si apriva correttamente, effettuava (al primo avvio) la conversione dei messaggi alla versione attuale, e poi rimaneva “stuck”, bloccato, senza mostrare la finestra dei messaggi (e se provate a spegnere/riavviare il Mac, Mail cancellerà lo spegnimento/riavvio ed è quindi necessario usare Uscita Forzata).

Nonostante Apple abbia rilasciato proprio per questo problema un fix chiamato Mail Update (che trovate qui: Mail Update ), l’applicazione di tale fix non ha risolto il problema. 

La soluzione è stata quella di navigare con Finder all’interno della directory di Mail della Libreria utente (ovvero /Users/nomeUtente/Libreria/Mail ) e cancellare i file chiamati MessageRules.Plist (nel mio caso ce n’erano due: MessageRules.Plist e MessageRules.PlistBackup). Nonostante non ci fossero regole impostate in Tiger (in realtà c’era quella di “default” chiamata Notizie Apple) , evidentemente l’upgrade danneggiava qualche impostazione a riguardo. 

Se ora avviate Mail, troverete due diverse regole chiamate “Notizie Apple”. Cancellatene una (o entrambe, nel mio caso) e tornate a gustarvi Mail. Le vecchie regole saranno ancora presenti, e in teoria dovrebbero anche funzionare, ma siccome nel mio caso non ve n’erano, non ho potuto controllare.