Velocizzare il tempo di “sleep” del Mac

Avendo appena installato Mavericks, ho notato che il tempo in cui il MacBook impiegava in “sleep” (cioè quando la luce bianca inizia a respirare ritmicamente) era aumentato rispetto a Mountain Lion.

Il motivo è che si era resettata l’opzione che gestisce la tipologia di “ibernazione” che il computer deve utilizzare. Ce ne sono di vari tipi:

  • hibernatemode = 0 suspend to RAM only (default on desktops)
  • hibernatemode 1 = suspend to disk only
  • hibernatemode 3 = suspend to disk + RAM (default on laptops)

Mavericks ha reimpostato l’opzione a “3” mentre la mia preferita è “0”. Non solo è la più veloce ad attivarsi, ma non crea il gigantesco file “sleepimage” sul disco.

Per scoprire quale è in uso, digitare nel Terminale il comando:

pmset -g | grep hibernatemode

Per abilitare la modalità 0:

sudo pmset -a hibernatemode 0

A questo punto possiamo cancellare il file sleeipmage

sudo rm /var/vm/sleepimage

Installare Lion in VmWare Fusion

Tutorial davvero ben fatto: obviouslogic : solutions (Valido anche per la DP4).

E una volta che avete effettuato l’installazione vi può tornare utile: Virtualize Mac OS X Client on VMware Fusion (Infatti, VmWare Fusion mostrerà l’errore informandovi che non è un Mac OS X Server, e dovrete effettuare le operazioni indicate nella guida).

Per fare il mount del file .vmdk, appurato che siete su Mac OS X con Fusion installato, fate click destro e apritelo con VMDKMounter.app

In generale, comunque, anche per tempi futuri, può essere utile masterizzare/scrivere l’immagine di installazione di Lion su un DVD o su una pendrive USB: Creating a bootable OS X 10.7 Lion disc (Update: …and USB stick)

Come rimuovere Parallels Desktop 6 per Mac completamente

Può sempre servire (tratto dal supporto ufficiale di Parallels):


Stop Parallels services by running the commands below in Terminal application ( /Applications/Utilities/Terminal ). Press Return after entering each command to execute it.

Note: Please make sure to enter the commands exactly or copy and paste them; if entered incorrectly, commands can corrupt Mac OS X.

sudo launchctl stop com.parallels.vm.prl_naptd
sudo launchctl stop com.parallels.desktop.launchdaemon
sudo launchctl stop com.parallels.vm.prl_pcproxy
sudo killall llipd

sudo kextunload -b com.parallels.kext.prl_hypervisor
sudo kextunload -b com.parallels.kext.prl_hid_hook
sudo kextunload -b com.parallels.kext.prl_usb_connect
sudo kextunload -b com.parallels.kext.prl_netbridge
sudo kextunload -b com.parallels.kext.prl_vnic

sudo rm -rf /Library/Parallels
sudo rm -rf /Applications/Parallels\ Desktop.app
sudo rm -rf /var/db/receipts/com.parallels.pkg.virtualization.*
sudo rm -rf /Library/StartupItems/Parallels*
sudo rm -rf /Library/LaunchDaemons/com.parallels.desktop.launchdaemon.plist
sudo rm -rf /Library/LaunchAgents/com.parallels.*
sudo rm -rf /Library/QuickLook/ParallelsQL.qlgenerator
sudo rm -rf /Library/Spotlight/ParallelsMD.mdimporter
sudo rm -rf /Library/Frameworks/ParallelsVirtualizationSDK.framework
sudo rm -rf /Library/Python/*/site-packages/prlsdkapi
sudo rm -rf /etc/pam.d/prl_disp_service*
sudo rm -rf /usr/bin/prl_perf_ctl
sudo rm -rf /usr/bin/prlctl
sudo rm -rf /usr/bin/prlsrvctl
sudo rm -rf /usr/bin/prlhosttime
sudo rm -rf /usr/bin/prl_disk_tool
sudo rm -rf /usr/bin/prl_fsd
sudo rm -rf /usr/include/parallels-virtualization-sdk
sudo rm -rf /usr/share/man/man8/prl*
sudo rm -rf /usr/share/parallels-virtualization-sdk

Versioni dei DVD di installazione di Mac OS X

Il DVD “Retail” di Mac OS X contenente la versione 10.6.0 non effettuerà il boot sui MacBook Pro più recenti a causa dei driver delle schede video. Evidentemente il problema è legato alla gestione del sistema di switching automatico delle schede video incluso nei MacBook più recenti (quelli del 2010, che montano la nVidia 3x0M), per i quali è richiesto almeno la versione 10.6.3, che trovate sul DVD di installazione incluso assieme al Mac.

Il sintomo sarà che il Mac rimarrà fermo sulla schermata grigia dell’avvio e sembrerà che non riesca a leggere dal DVD, quindi prima di temere che il DVD sia rovinato o che il vostro lettore sia da cambiare, verificate la versione del DVD di avvio … 🙂

Quello che devo ancora scoprire è se esiste un modo di sostituire il DVD o di farselo sostituire da Apple, ma dubito… anche perchè i Mac del 2009 (quelli con cui è uscito Snow Leopard) effettuano correttamente il boot dal DVD 10.6.0 mentre per quelli del 2010 viene fornito Snow Leopard assieme al Mac stesso.

Il “merito” di questa news va a Stefano, che ha avuto questo problema 😛

Bye bye Flash

 

 

Update: invece di fare una mossa così drastica, potreste anche puntare ad utilizzare una particolare estensione per Safari, chiamata ClickToFlash. Questa estensione mantiene effettivamente il plugin di Flash disabilitato, ma permette di abilitarlo selezionando i placeholder che vengono inseriti al posto dei filmati o dei componenti in Flash delle pagine. Non l’ho ancora provato, ma forse lo farò.