MacFuse e NTFS-3G per OS X Lion 10.7

settembre 7, 2011

Ho aggiornato un mio vecchio articolo scritto per Snow Leopard a 64-bit con alcune informazioni che riguardano anche Lion.

Ne approfitto per riassumerle:

  • Per installare MacFUSE su Lion, esiste una versione ricompilata da Tuxera (gratuita) che contiene anche il Pannello Preferenze a 64bit e la si trova a questo indirizzo. Io, però, di recente (Dicembre 2011) preferisco usare al posto di MacFuse, il seguente software, che svolge le medesime funzioni: OSXFuse. Anche questo è gratuito (e open source).
  • Per installare NTFS-3G da pacchetto di installazione, il più recente (ad oggi 09-01-2012) è quello della versione 2010.10, che funziona correttamente ma che mostra un errore di timeout quando si collegano dischi formattati NTFS. I file vengono comunque letti e scritti correttamente.
    • È disponibile una versione di NTFS-3G rilasciata nel corso del 2011, di cui è scaricabile il codice sorgente alla pagina Community di Tuxera.
Ricordo le procedure di installazione:
  1. Scaricare e installare MacFuse (o, meglio, OSXFuse) dal link indicato sopra
  2. Scaricare e installare NTFS-3G dal link indicato sopra (pacchetto di installazione)
  3. Dopo avere installato i 2 programmi e avere riavviato il Mac, siete a posto. In Lion però, compare un errore di Timeout quando si connettono hard disk formattati in NTFS, tuttavia la lettura/scrittura avviene correttamente.

Per risolvere il problema del timeout, bisogna provare ad utilizzare la versione 2011.4 di NTFS-3G, di cui però non è previsto pacchetto di installazione. Quindi è indispensabile utilizzare MacPorts o Fink. (Per approfondire la loro conoscenza, fate un giro sulla Wiki. Vi basti sapere che sono “2 gestori di installazione” di applicazioni open source per Mac OS X).

La versione 2011.4 di NTFS-3G è installabile da MacPorts (che, personalmente, preferisco rispetto a Fink). In quel caso, già che ci siete, installate anche fuse4x al posto di MacFUSE. Per farlo, disinstallate MacFUSE e NTFS-3G che avete attualmente sul sistema (se li avete installati), installate MacPorts e procedete all’installazione di fuse4x e NTFS-3G con il seguente comando da Terminale:
sudo port install fuse4x ntfs-3g
Date le mie poche necessità di usare dischi NTFS sto aspettando un pacchetto di installazione, quindi prendete il setup tramite MacPorts solo come un suggerimento “non testato”.
Per chi avesse tempo, una lettura per avere una panoramica sulla situazione è la seguente: http://fernandoff.posterous.com/ntfs-write-support-on-osx-lion-with-ntfs-3g-f. (In Inglese)

Porticus

dicembre 7, 2009

Porticus è un utilissimo front-end per MacPorts, il repository di porting da BSD a OS X.

Una volta installato MacPorts (tramite lo script, o da source code come più vi aggrada, scaricato dal sito ufficiale) semplicemente copiate Porticus nella cartella delle Applicazioni, e da lì potrete gestire con interfaccia grafica tutti i pacchetti di MacPorts (un po’ come Fink, insomma). Non che sia complicato usare ports da command line, però non fa male neanche avere un bel “search field” a portata di mano!

Unica cosa da sapere, riguardante i colori dei ports:

  • Nero = installed
  • Rosso = dipendenza non ancora installata.

Il blog ufficiale di Porticus è il seguente:

A Little Drop of Cocoa.

Happy porting!